News

Affrontare l’inverno con il “piede giusto”: pneumatici invernali e sicurezza.

26/11/19 - Nessuno cammina bene sulla neve con delle scarpe da corsa: neanche la tua auto

1

Ad un mese dall’inizio della stagione invernale inizia il conto alla rovescia per le festività, per le gite in montagna e scatta il richiamo delle piste da sci. La temperatura è spesso sotto ai 10°C e continuerà ad abbassarsi: assieme alle abbondanti piogge e alle prossime nevicate, questo periodo dell’anno richiede qualche attenzione in più quando ci si mette alla guida.

Nessuno cammina bene sulla neve con delle scarpe da corsa: neanche la tua auto

Il manto stradale, anche nei giorni di bel tempo, è molto più freddo rispetto alla stagione estiva e questo influisce sull’aderenza garantita dagli pneumatici e, di conseguenza, su tenuta di strada e spazi di frenata. Gli pneumatici estivi, infatti, sono progettati per resistere alle alte temperature, alle sollecitazioni e all’usura, ma la mescola di cui sono composti con il freddo si irrigidisce, compromettendo le prestazioni. Inoltre, il loro “disegno”, ovvero la scolpitura del battistrada, presenta sì diverse scanalature per far defluire velocemente l’acqua, ma non prevede una serie di intagli sottili necessari a garantire grip sulla neve.

Per ovviare a questi limiti esistono gli pneumatici invernali: sono contraddistinti dalla scritta “M+S” (Mud and Snow) e presentano, oltre alla scolpitura per la pioggia, numerose lamelle sul battistrada per far presa sulle strade innevate. Inoltre, la mescola ha una composizione differente in modo da permettere allo pneumatico di riscaldarsi velocemente con il rotolamento, raggiungendo la temperatura di esercizio anche nelle giornate fredde. Questo spiega perché si chiamano “pneumatici invernali” e non semplicemente “da neve”: la loro performance è superiore a quella di uno pneumatico estivo anche con asfalto asciutto, se la temperatura è bassa. Infatti, sotto ai 7°C migliorano nettamente trazione e tenuta di strada in curva, oltre a diminuire (anche di alcuni metri) gli spazi di frenata.

La legge prevede l’obbligo di montare gli pneumatici invernali oppure di avere a bordo le catene dal 15 di novembre al 15 di aprile: tuttavia, come abbiamo visto, la prima soluzione accresce la sicurezza in tutte le condizioni atmosferiche, mentre le catene sono efficaci solo con abbondanti nevicate o in presenza di ghiaccio.

Naturalmente, per avere queste prestazioni lo pneumatico non dev’essere troppo usurato: il battistrada dovrebbe essere superiore ai 4 mm (nonostante il limite per legge sia 1,6mm). Allo stesso tempo, non dev’essere troppo vecchio: meglio sostituire gli pneumatici entro 6 anni in quanto il tempo tende ad indurirli e a diminuire le loro prestazioni.

Pneumatici Originali Audi: 50 controlli e assicurazione di 3 anni.

Lo pneumatico è fondamentale per piacere di guida e sicurezza e, come abbiamo visto prima, è opportuno dotarsi della tipologia corretta in funzione della stagione. Ma, anche all’interno della stessa tipologia, come scegliere i migliori?

Gli pneumatici Originali Audi AO vengono testati sia in laboratorio che in condizioni reali e devono superare standard molto più severi rispetto alle normative di legge. Le situazioni in cui vengono messi alla prova comprendono manovre di emergenza ad alta velocità, frenate con tutte le condizioni di manto stradale e la reazione all’aquaplaning. Quest’ultimo è il fenomeno che si verifica quando lo pneumatico galleggia su una pozzanghera particolarmente profonda: quando succede, diventa più difficile gestire la direzionalità dell’auto. Uno pneumatico con un attento design del battistrada e delle sue scolpiture può scaricare meglio l’acqua e limitare così l’insorgenza di questo pericoloso fenomeno.

Segue poi un test sull’usura di ben 40.000 Km, in cui si valutano anche la rumorosità interna dovuta al rotolamento degli pneumatici e il confort.

Gli pneumatici Originali Audi sono disponibili sia per la stagione estiva che per quella invernale: lo scopo è fornire prestazioni senza compromessi, all’altezza dell’auto che li monta, ogni giorno dell’anno.

Clicca qui per un preventivo!

Credits
Credits

Torna alle news

Richiedi informazioni

1 I tuoi dati


2 Trattamento dati personali