News

Ecco la Nuova Audi A3 Sportback

10/03/20 - La IV generazione della compatta best-seller è già ordinabile e ha una dotazione di riferimento

A201895 Medium

1996: Nasce la prima berlina compatta premium a due volumi, Audi A3. Da allora, solo in Italia, più di 340 mila clienti la hanno scelta grazie a qualità costruttiva, immagine e contenuti all’avanguardia.

2020: Nuova Audi A3 stabilisce un nuovo riferimento per design e dotazioni nel suo segmento, un segmento che è tutt’ora in crescita nel nostro mercato.

Nuova A3 Sportback è senza dubbio un’auto da guidare: ne è prova il fatto che l’anteprima sia stata ambientata in un’isola delle Azzorre famosa per le strade tortuose e molto guidate (qui l’articolo completo).

Il design si evolve e c’è una nuova firma luminosa

Nuova A3 Sportback resta, però, anche un’auto da guardare: in essa si riconoscono elementi di un rinnovato linguaggio stilistico per la Casa di Ingolstadt. Si parte dal frontale, in cui domina una nuova calandra Singleframe esagonale con griglia a nido d’ape, ispirata ai blasonati modelli RS, che sarà presente su tutte le versioni. I diversi allestimenti differiranno, invece, per la forma delle prese d’aria inferiori. I fari a LED sono di serie, ma a richiesta si potranno avere gli Audi Matrix LED (sotto) con indicatori di direzione dinamici e le nuove luci diurne digitali che generano una firma luminosa “effetto pixel”: si tratta di un’anteprima per Audi e per tutta la concorrenza. Con i fari Matrix LED, inoltre, si potrà disporre di una regolazione adattiva per evitare di abbagliare le altre auto e illuminare più efficacemente i punti interni delle curve.

Lo stile dinamico continua sulla fiancata, che vede cerchi fino a 19’’ e nuove svasature dall’andamento concavo a movimentare le superfici tese della carrozzeria. Complici la larghezza e la lunghezza aumentate di 3cm (arrivando a 182cm e 434cm) la presenza su strada si fa più importante. Il tetto diventa spiovente al posteriore, e la silhouette prosegue con montanti posteriori e lunotto fortemente inclinati. Questo dinamismo delle linee si conferma in dettagli come lo spoiler pronunciato e i fari posteriori dalla forma sottile e allungata, mentre le prese d’aria sulla parte bassa del paraurti e il diffusore posteriore cambiano a seconda delle versioni.

Tecnologia e sostenibilità nei materiali per un’auto future-proof.

Dentro troviamo un design che presenta molti elementi comuni alle ultime Audi, come il quadro strumenti digitale fortemente inclinato verso il conducente da 10,25 pollici e lo schermo centrale touch ad alta definizione della Radio MMI da 10,1 pollici perfettamente integrato nella plancia: sono entrambi di serie su tutte le versioni. L’infotainment può gestire i comandi attraverso l’interfaccia touch, il comando vocale o l’inserimento di lettere scritte a mano direttamente sullo schermo. A richiesta si può avere il virtual cockpit da 12,3’’ con possibilità di personalizzare la visualizzazione delle informazioni, l’Head Up display e il navigatore MMI Plus.

Oltre a questo, sono presenti anche dettagli inediti, come le bocchette ai lati del cockpit, il nuovo pannello della climatizzazione e il comando Shift by wire del cambio automatico S tronic (a richiesta). A seconda delle versioni, si potranno avere i sedili con parte del rivestimento ottenuto dal riciclo e successiva lavorazione di bottiglie in PET (nella foto sotto), un’applicazione pratica della vision di mobilità sostenibile della Casa. La fibra ottenuta ha un aspetto e una consistenza simile ai rivestimenti tradizionali, e viene anche utilizzata per la moquette del rivestimento interno.

Per chi desidera un’esperienza audio high end, si può installare l’impianto audio Bang & Olufsen 3D Premium Sound System.

L’abitacolo ha più spazio in larghezza rispetto alla precedente versione e il vano bagagli ha una capienza di 380 litri che diventano oltre 1000 con i sedili abbassati: si tratta di valori al vertice della categoria.

La disponibilità di sistemi di assistenza alla guida è da prima della classe: di serie fin dalla versione base ci sono il Collision Avoid Assist, che interviene nelle manovre d’emergenza, il Lane Departure Warning e l’Audi Pre Sense Front. A richiesta si possono avere il Park Assist e l’Adaptive Cruise Assist, che controlla autonomamente velocità, frenata e sterzata in funzione della strada, oltre a mantenere la distanza di sicurezza dal veicolo che precede: il driver dovrà comunque prestare attenzione, ma i viaggi saranno molto più rilassanti e sicuri.

I motori e gli allestimenti disponibili al lancio

Nuova A3 Sportback è già ordinabile: l’offerta di lancio prevede 4 livelli di equipaggiamento: base, Business, Business Advanced e S Line Edition, mentre i motori all’inizio saranno 3. Si tratta di unità tutte sovralimentate ed efficienti: una a benzina 1.5 TFSI con 150 cv e due a gasolio 2.0 TDI con 110 o 150 cv, abbinati alla trazione anteriore. Il cambio può essere a 6 marce manuale o automatico S tronic a 7 rapporti. In seguito, l’offerta si espanderà con altri propulsori (tra cui powertrain ibridi) e con la disponibilità della trazione quattro.

Credits

Credits

Torna alle news

Richiedi informazioni

1 I tuoi dati


2 Trattamento dati personali